Spazio pubblicitario disponibile Spazio pubblicitario disponibile Spazio pubblicitario disponibile
 

Vai indietro   Forum Minimoto VR > Direzione Gara > Multimedia

Chiudi la discussione
 
Strumenti della discussione
Vecchio 03-03-10, 22: 46   #1
MotoGP Biker
 
L'avatar di manu491
 
Registrato dal: 08-09-05
ubicazione: staff
Messaggi: 17,668
Minimoto: cimatti bat baby
predefinito In visita alla Zocchi Sport

Nell’attesa dell’inizio della nuova stagione abbiamo avuto la possibilità di visitare la sede della Zocchi Sport e di scambiare due chiacchiere con il titolare Giuliano Zocchi; a seguire potete leggere un resoconto dettagliato dell’intervista.

- La Zocchi sport è una ditta che può vantare anni e anni di esperienza nel settore, come è cominciato tutto?

- La nostra storia ha inizio nell’ormai lontano 1989 quando Vittoriano Orazi cominciò a far circolare i primi esemplari di minimoto: un giorno quasi per caso mi trovai in pista a cattolica con i miei figli Denis e Stefano per vedere e provare questa novità, e fu automatico cominciare a divertirsi; visto l’entusiasmo acquistai una di quelle minimoto per far divertire i miei figli e divertirmi anche io, ma un po’ per “amor paterno” e un po’ per entusiasmo giovanile dei miei figli alla fin fine in sella non salivo quasi mai… Così quasi per scherzo dissi “Ora costruisco una pista così giro quando voglio”, e così fu: nel giro di pochi mesi riuscii a mettere in piedi il tracciato e le strutture e già nel 1990 l’impianto era attivo.
Il dado era ormai tratto, e in breve tempo cominciarono a nascere i primi trofei patrocinati dalla Federazione Italiana Motociclismo per poi passare alle gare regionali fino alle finali di campionato Italiano dei tempi recenti.

- E per quanto riguarda l’impegno a livello tecnico, quale è stato il punto chiave che ha dato il via alla realizzazione dei prodotti?

- Le prime minimoto esistenti erano mosse da motori derivati dai decespugliatori e simili, e sin da subito lamentarono problemi alle frizioni: si cominciò dal garage di casa a cercare di costruire massette più performanti e efficienti, cuocendo i ferodi nel forno di casa. Da lì in poi è stato un continuo crescendo di evoluzione tecnica e tecnologica che ci ha permesso di essere sempre al passo con i tempi e con le richieste del cliente. Parallelamente alla necessità di frizioni, l’esperienza della pista nei primi anni ci permise anche di vedere come fosse sempre più necessario un abbigliamento adeguato: visto il mio precedente impegno lavorativo come rappresentante di pellami non ci risultò difficile cominciare a produrre scarpe e ginocchiere, a cui nel passare degli anni si è affiancata tutta la linea di abbigliamento tecnico attualmente in produzione.

- Come si è poi evoluta l’attività?

- Con il passare degli anni sempre più persone si avvicinarono alla minimoto, e sempre più ditte si affacciarono a questo nuovo mondo; nel 2001 quando il monopolio della Polini sembrava ormai affermato, insieme ad altri esponenti di spicco dell’ambiente creammo la BZM, al fine di produrre motori e ricambi. Nel 2003 la Zocchi Sport tornò a “camminare da sola” con una linea sempre più completa di abbigliamento e una produzione ormai affermata di ricambi e accessori. In tempi recenti il salto più importante si è verificato nel 2007 quando abbiamo dato il via alla progettazione e alla creazione di una nuova serie di motori, che dopo un paio di anni di sviluppo ci hanno regalato le prime soddisfazioni risultando vincenti in più di una competizione.



- Nel dettaglio, come si svolge la produzione dei pezzi?

- Attualmente provvediamo in sede ad un ampio ventaglio di operazioni: dalla rifinitura dei pezzi all’incollaggio dei ferodi fino all’assemblaggio dei componenti e dei motori; in particolare tutti i motori sono assemblati da me personalmente, e vengono tutti sistematicamente controllati nelle quote e provati al banco, al fine di ottenere esattamente ciò che la pista richiede: tutti i nostri motori infatti vengono forniti realmente “pronto gara” (anche su specifica del cliente), e vengono perfezionati finché il risultato dato dagli strumenti non è quello desiderato. Vengono invece commissionati a ditte esterne altri lavori, ma sempre a seguito di nostre precise indicazioni tecniche: i cilindri e i carter motore vengono ottenuti mediante la tecnica della fusione in terra, per la quale sia i modelli in legno che le anime in sabbia vengono realizzate da noi; collettori e pacchi lamellari vengono prodotti su nostre specifiche così come gli impianti di scarico. Per quanto riguarda l’abbigliamento, le calzature vengono realizzate totalmente all’interno del nostro stabilimento mentre le tute sono create in collaborazione con una ditta esterna.

- Lo scorso anno abbiamo visto tramite il forum il vostro sito per la vendita diretta con forti sconti, quest’anno la situazione è cambiata

- Si, quest’anno ci sono stati diversi cambiamenti sostanziali nell’organizzazione della nostra azienda: in primo luogo è cambiata la sede dello stabilimento, sempre situato a San Mauro Mare (FC), ma trasferito in locali più ampi, che ci permettono di lavorare in maniera più efficiente sia a livello commerciale, rispondendo più facilmente e in tempi più brevi alle esigenze della clientela, sia a livello tecnico, permettendo l’utilizzo sistematico degli strumenti di sviluppo dei componenti. In secondo luogo è radicalmente cambiata l’organizzazione commerciale: da quest’anno infatti la vendita dei nostri prodotti avviene esclusivamente attraverso un numero ristretto di rivenditori selezionati, che sono gli unici autorizzati alla rivendita degli articoli Zocchi Sport. Questi rivenditori vanno a costituire la rete Zocchi Store, che sarà in grado di rispondere in maniera rapida e capillare alle richieste dei clienti sia a livello di vendita, ma anche e soprattutto a livello di assistenza, in quanto solo attraverso i rivenditori autorizzati sarà possibile, qualora ce ne sia bisogno, usufruire della garanzia da cui sono coperti tutti i prodotti Zocchi Sport. Inoltre una rivendita così strutturata garantirà l’assoluto livellamento dei prezzi nonché la possibilità di approfittare delle varie promozioni mensili che si susseguiranno con cadenza regolare e che saranno da noi pubblicate attraverso il sito www.zocchistore.it: in sostanza la nuova struttura garantirà il servizio più completo e efficiente possibile a tutti i clienti.

- Per quanto riguarda l’attività in pista invece, cosa dobbiamo aspettarci?

- È in arrivo una serie di eventi in collaborazione con i rivenditori Zocchi Store nelle principali piste d’Italia affinché tutti possano vedere, toccare e provare i nostri prodotti; a livello agonistico è in cantiere la costituzione di un team di piloti da impiegare nei principali eventi nazionali ed inoltre la Zocchi Sport darà la possibilità agli Zocchi Store che ne facciano richiesta, di costituire team supportati dalla Zocchi Sport ma gestiti e denominati direttamente dai relativi rivenditori.



A seguire una carrellata di foto scattate all'interno dello stabilimento:




un'immagine della pista nel 1990




reparto assemblaggio motori






reparto assemblaggio alberi






reparto frizioni






Daniele alla produzione delle scarpe




Giuliano Zocchi alla tornitura delle frizioni




lo stesso Giuliano all'assemblaggio dei motori






e in opera con il banco prova motori





e per finire un video di una sessione di test al banco prova motori





Con questo si conclude il nostro reportage, si ringrazia sentitamente Giuliano Zocchi e Noemi per l'impegno, e tutto lo staff della Zocchi Sport per la disponibilità.

per la discussione: http://www.minimotovrforum.it/pit-la...chi-sport.html
__________________
Meno menate, più manetta!

manu491 non è collegato  
Chiudi la discussione

Strumenti della discussione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilies sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are disattivato
Pingbacks are disattivato
Refbacks are disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 00: 01.


Powered by vBulletin
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Content Relevant URLs by vBSEO
Copyright www.minimotovrforum.it